Prova campionato italiano trial 2018

Santa Fiora ospita la 3^ prova di campionato italiano trial

Sabato 9 e domenica 10 giugno 2018
Santa Fiora (Grosseto) Italy


Dopo il successo dell’edizione del 2016 il Campionato Italiano Trial torna in Toscana con la 3^ prova ufficiale del 9/10 giugno del campionato italiano trial scegliendo il supporto del Moto Club di Santa Fiora in una perfetta località di montagna a Santa Fiora in provincia di Grosseto.


Informazioni:

web: www.motoclubsantafiora.it
tel: 342.8069683 / 334.6907496
e.mail: motoclub.santafiora@alice.it


INFORMAZIONI LOGISTICHE

  • E’ previsto servizio navetta a/r dalla zona di partenza/arrivo alle zone 2/11

Tipologia zone : La gara si svolge a Santa Fiora (GR) sul Monte Amiata, mt. 700 s.l.m.. Una zona, la 12, verrà allestita nel centro del paese, in stile indoor. La zona 1 lungo il percorso di trasferimento, le altre zone verranno allestite in località Fonte delle Monache a mt. 1250 s.l.m.. su ostacoli naturali, principalmente rocciosi .

  • Altezza partenza 687 m.s.l.  punto piu’ alto 1250 m.s.l..

  • Copertura GSM area partenza : tutti i gestori – aree ZC : tutti i gestori.

  • Coordinate GPS area partenza Santa Fiora : 42° 49’ 53, 74 N; 11° 35’ 09, 71’’ E.

  • Indicazioni percorso per arrivare alla località di partenza : per chi viene da sud uscita A1 ORVIETO, proseguire verso Acquapendente SR2 Cassia, poi verso Monte Amiata, Piancastagnaio, Santa Fiora. Oppure SS1 Aurelia fino a Grosseto poi SS.223 verso Siena, uscita Paganico Nord, verso Monte Amiata – Santa Fiora.

Per chi viene da Firenze- Siena, prendere la SS.223 direzione Grosseto, uscita Paganico Nord, verso Monte Amiata – Santa Fiora.

  • Lista alberghi convenzionati, prezzi comprensivi di pernottamento e prima colazione: Hotel Fiora località centro abitato Santa Fiora, adiacente zona partenza, tel.0564/977043  : camera doppia € 80, singola € 45 ; Hotel Il Caminetto  a 1 km dalla partenza tel. 0564/977788, camera doppia €60, singola 30, tripla 75, quadrupla 90; Hotel Il Fungo, a Km 3 località Bagnolo tel. 0564/953025 : doppia euro 70,00 singola euro 40,00, tripla 90, quadrupla 100,CON GARAGE PER MOTO E POSSIBILITA’ DI UTILIZZO ZONA WELLNESS ;  Agriturismo Le Citte a 3 km, tel. 0564/971107 : doppia euro 70,00, singola euro 50,00.

  • Lista ristoranti e pizzerie convenzionate : Ristorante pizzeria Movida, via Martiri della Niccioleta nr. 13, tel 338/9176402 ; Pub paninoteca pizzeria Green Feeling , via Peschiera, tel 0564/977505; Ristorante Il Barilotto, Via Carolina nr. 12 tel.0564/977089; Ristorante Pizzeria La Faggia, località Bagnolo, tel. 0564/953006 .

Area camper attrezzata e gratuita a 200 mt. dalla zona di partenza/arrivo.

  • Informazioni sul campeggio piu’ vicino alla partenza : Camping Amiata,località Caste del Piano a Km 11 dalla partenza tel. 0564 956260.

  • NOTIZIE STORICO-TURISTICHE.

Santa Fiora, Bandiera Arancione del Touring Club Italiano ed inserita tra “I Borghi più belli d’Italia”,  è collocata nel versante grossetano del  Monte Amiata, un massiccio montuoso dell’Antiappennino toscano posto tra la Maremma, la Val d’Orcia e la Val di Chiana, compreso tra la provincia di Grosseto e quella di Siena.

Il monte Amiata è collocato nella Toscana meridionale, dove svetta sulle vallate circostanti, tra cui vanno citate la Val d’Orcia, la Maremma, la vallata del lago di Bolsena, il Chianti. Il massiccio montuoso, oltre all’omonima vetta che raggiunge i 1738 metri sul livello del mare, include anche una serie di cime, in continuità l’una con l’altra.

Le prime notizie storiche di Santa Fiora risalgono all’anno 890, e hanno come oggetto questioni di confine della proprietà dell’Abbazia di San Salvatore. Già intorno al 1082, tuttavia, essa compare come insediamento umano dove gli Aldobrandeschi allestiscono le prime mura di protezione, tanto che dal 1141 gli scritti iniziano a parlare di Castello S. Flore. Proprio la penetrazione degli Aldobrandeschi sull’Amiata, messa in atto allo scopo di rompere l’egemonia esercitata su tutto il territorio dagli abati di San Salvatore, fa di Santa Fiora, a partire dal XIII secolo, uno dei centri più importanti della bassa Toscana, dal quale si propaga la forza dei conti stessi che cominciano ad essere nominati i “conti di Santa Fiora”. La frantumazione dei possedimenti della Famiglia e il passaggio sotto il controllo dei senesi è il segnale del declino che investe la Contea di Santa Fiora dalla metà del XIV secolo; “…e vedrai Santafior com’è oscura”, scrive a tal proposito Dante nel VI canto del Purgatorio. In seguito (1439) con il matrimonio tra Cecilia Aldobrandeschi (Figlia di Guido, spodestato da una nobildonna senese della famiglia Salimbeni) e Bosio della Famiglia Sforza di Milano, il decadimento di Santa Fiora sembrò in parte arrestarsi, anche se i nuovi Signori preferiranno “investire” su Roma lasciando i possedimenti amiatini in mano ad amministratori, tra i quali spiccano quelli della famiglia romana dei Luciani nel XVIII secolo.

Dal Punto di vista urbanistico, il centro storico di Santa Fiora si compone di Tre Terzieri: Castello, Borgo e Montecatino, . In tutti spicca subito l’uso massiccio del peperino.

Da visitare :

  • la chiesa della Pieve, di origine romano-gotica, dedicata alle sante Flora e Lucilla. Qui, oltre ai dipinti e alle grandi croci che sfilano per le vie del paese ogni tre maggio, si trovano conservate le preziosissime terra-cotte dei fratelli della Robbia.

  • la piccola chiesa della Madonna delle Nevi costruita verso il 1600, sia per servire gli abitanti del Terziere che per benedire le sorgenti d’acqua. All’esterno, un rilievo dei Della Robbia raffigura le sante Flora e Lucilla. Con un parco amplissimo, ricco di specie naturali, e il grande catino d’acqua formato dalle sorgenti del fiume, la Peschiera è il fiore all’occhiello di Santa Fiora. Costruita intorno alla metà del 1400 essa era adibita a vivaio per le trote e luogo di riposo dei conti Sforza di Santa Fiora, che nel 1851 la fecero restaurare e cingere con più alte mura.

  • museo delle Miniere di Mercurio del monte Amiata, situato nella centrale Piazza Garibaldi.

    Sito ufficiale: Campionato Italiano Trial